Rinaldo Peli

 

Rinaldo Peli, nato a Polaveno il 23 gennaio 1956 inizia a conoscere l’armonica a 4 anni stimolato dal fratello che già conosceva lo strumento. Per anni l’armonica è stata per lui un giocattolo e col passare del tempo una passione come autodidatta. Inserendosi in un gruppo strumentale ha potuto affinare la sua tecnica che l’ha portato ad esibirsi in concerti sia da solista che accompagnato da una banda musicale in molte feste popolari.

Libero dagli impegni lavorativi, si è perfezionato in armonica cromatica presso l’Accademia dell’Armonica di Gallarate (MI) sotto la guida del maestro Max De Aloe.

A Capovalle si esibirà nel concerto “Per qualche nota … in più”, proponendo brani di Ennio Morricone accompagnato da Lamberto, alla chitarra basso ed Emanuele, alla tastiera.

 

Emanuele (tastiera) Inizia a studiare musica a 7 anni e a 10 a studiare fisarmonica. A 14 suona con un’orchestra di liscio e continua a suonare con tanta passione.

 

Lamberto (chitarra basso) Comincia a studiare musica e basso a 14 anni, più tardi insieme ad Emanuele inizia a suonare con un’orchestra.

Tuttora suonano assieme e non hanno intenzione di smettere!

 

…ARMONICA: OLTRE LE GENERAZIONI

Un giorno Emanuele, Lamberto incontrano per caso Rinaldo. Parlano di musica, di chitarre, tastiere e armonica. Peli Rinaldo coglie l’occasione e propone un concerto a Capovalle con brani di Morricone. All’inizio un po’ di perplessità, qualche dubbio e poi la decisione. Si! Il concerto si fa, (con grande entusiasmo) rubando tempo prezioso ai loro mille impegni, per preparare basi musicali e spartiti. Alla fine tutto è pronto per questa avventura.

TORNA SU